Menu Chiudi

Sessa Aurunca

Sede di Sessa Aurunca

Dopo l’esperienza pluriennale della sede di Cellole, nasce La Primavera di Sessa Aurunca.
La nuova sede sita in Sessa Aurunca, loc. Cerquelle via Appia km 172,500, è stata scelta fra tante per gli ampi spazi che la caratterizzano.
A nostra disposizione ci sono circa 350 mq di interni, circa 500 mq esterni suddivisi tra giardino e ingresso, area giochi per i più piccoli e area giochi per i bambini più grandi.
Gli interni sono stati divisi tenendo innanzitutto presente la normativa vigente, ma anche tenendo presente ciò che può rendere più comoda e sicura la permanenza del bambino.

Partendo da questi presupposti la struttura è stata suddivisa nei seguenti spazi:ingresso studiato per accogliere bambini e genitori, aule scuola dell’infanzia spaziose, luminose ed accoglienti, servizi igienici per i bambini della scuola dell’infanzia, spazio riservato alla sezione primavera suddivisa in diverse parti: un ingresso, per permettere ai bambini di riporre gli zainetti e le scarpette, un’area giochi e un’area per lo svolgimento delle attività della sezione primavera, il dormitorio e i servizi igienici che, come si nota in foto, dispongono di cassetti personalizzati per il deposito degli effetti personali dei bambini. In comune, la sezione primavera e la scuola dell’infanzia hanno refettorio, cucina, servizi igienici insegnanti, servizi igienici cuoca, vari spogliatoi e depositi. La cucina interna, oltre alla garanzia dei prodotti a km zero e della preparazione al momento dei piatti e non da molte ore prima, è importante anche da un punto di vista psicologico per i bambini: con i suoi odori e sapori crea un’atmosfera familiare che rassicura i più piccoli. Il menù è preparato dal pediatra e dal nutrizionista che collaborano attivamente con la scuola, tenendo conto delle diverse età dei bambini e variando le pietanze in base alle stagioni, in modo da offrire prodotti sempre freschi e diversi. Gli ambienti sono curati caldi ed accoglienti, il pavimento è tutto parquet tranne che per il corridoio, il refettorio, la cucina e i bagni, come previsto per legge.